$type=grid$count=4$tbg=rainbow$meta=0$snip=0$rm=0

Amazon spiega perché ha “silurato” Woody Allen: commenti sbagliati sul Me Too

SHARE:

Woody Allen Articoli correlati New York - Si “scalda”, la battaglia legale fra Amazon e Woody Allen : replicando alla causa da 68 m...

Woody Allen

Woody Allen

Articoli correlati

New York - Si “scalda”, la battaglia legale fra Amazon e Woody Allen : replicando alla causa da 68 milioni di dollari di danni per rottura del contratto intentata dal celeberrimo regista di “Manhattan”, il colosso dell’ecommerce (e della tv in streaming, con il servizio Prime) ha spiegato che la decisione di troncare l’accordo per 4 film è stata provocata da «nuove accuse e controverse affermazioni sul movimento Me Too», che a loro volta hanno causato il flop dei film più recenti di Allen.

Nei documenti presentati alla Procura di New York, Amazon ha confermato che l’accordo con Allen è stato cancellato mentre il regista era alle prese con l’uscita del film “A rainy day in New York” e che quella pellicola non vedrà mai la luce sotto l’etichetta del colosso di Jeff Bezos: «Nuove accuse contro Allen, i suoi controversi commenti sullo scandalo delle molestie e il crescente rifiuto di grandi star a lavorare o a essere associate con lui», hanno dunque indotto Amazon al divorzio. In effetti, sulla scia del movimento Me Too, divi come Greta Gerwig, Rebecca Hall, Timothèe Chalamet e Colin Firth hanno preso le distanze dal regista .

Nei documenti è riportata anche la risposta di Allen all’unico figlio biologico, Ronan Farrow, nell’articolo sul New Yorker che ha aperto il “vaso di Pandora” delle accuse contro Harvey Weinstein: il regista aveva espresso perplessità per lo scandalo, «una tragedia per le povere donne coinvolte e per Harvey, la cui vita si è così complicata », poi aveva messo in guardia contro «un’atmosfera da “caccia alle streghe”», in cui «qualsiasi uomo in un ufficio che strizza l’occhio a una donna deve improvvisamente chiamare l’avvocato».

Nel documento agli atti, Amazon ha invece auspicato che l’articolo possa diventare il catalizzatore per un “mea culpa” generale sulla persistenza delle molestie sessuali sul luogo di lavoro: «A dispetto del consenso generale sulla necessità di affrontare questa piaga, Allen ha dimostrato che non capisce né la gravità del problema né le implicazioni per la sua carriera». Amazon ha anche citato la reazione del cineasta al ritorno di fiamma delle accuse della figlia adottiva Dylan di essere stata molestata quando era bambina: respingendo le affermazioni della donna, Allen aveva accusato la famiglia Farrow di «cinismo» per «avere strumentalizzato» l’opportunità offerta dal movimento Me Too.

Le frasi “incriminate” erano uscite proprio mentre Amazon e Allen si stavano preparando a promuovere il film “Wonder Wheel”, «di fatto sabotando questi sforzi»: per il colosso di Bezos, «alla luce di un contesto più ampio, le azioni di Allen e le loro conseguenze “a cascata” hanno fatto sì che Amazon non avrebbe mai potuto ricevere i benefici dell’accordo pluriennale». Appunto giustificando la rottura.

© Riproduzione riservata


by IL SECOLO XIX via RSS Prima Pagina

COMMENTS

Nome

notizie,12691,
ltr
item
bersaglio: Amazon spiega perché ha “silurato” Woody Allen: commenti sbagliati sul Me Too
Amazon spiega perché ha “silurato” Woody Allen: commenti sbagliati sul Me Too
https://www.ilsecoloxix.it/rw/IlSecoloXIXWEB/cultura/foto_trattate/2019/04/04/AFP_X13W3-U10897678870hpB-U1090062921250G-384x189%40IlSecoloXIX-Nazionale-0010-kDtB--673x320%40IlSecoloXIXWEB.jpg
bersaglio
https://bersaglio-it.blogspot.com/2019/04/amazon-spiega-perche-ha-silurato-woody.html
https://bersaglio-it.blogspot.com/
http://bersaglio-it.blogspot.com/
http://bersaglio-it.blogspot.com/2019/04/amazon-spiega-perche-ha-silurato-woody.html
true
7729441424491088063
UTF-8
Loaded All Posts Not found any posts VIEW ALL Readmore Reply Cancel reply Delete By Home PAGES POSTS View All RECOMMENDED FOR YOU LABEL ARCHIVE SEARCH ALL POSTS Not found any post match with your request Back Home Sunday Monday Tuesday Wednesday Thursday Friday Saturday Sun Mon Tue Wed Thu Fri Sat January February March April May June July August September October November December Jan Feb Mar Apr May Jun Jul Aug Sep Oct Nov Dec just now 1 minute ago $$1$$ minutes ago 1 hour ago $$1$$ hours ago Yesterday $$1$$ days ago $$1$$ weeks ago more than 5 weeks ago Followers Follow THIS PREMIUM CONTENT IS LOCKED STEP 1: Share. STEP 2: Click the link you shared to unlock Copy All Code Select All Code All codes were copied to your clipboard Can not copy the codes / texts, please press [CTRL]+[C] (or CMD+C with Mac) to copy